La Domus del Chirurgo e il Museo della Città invitano a visitare l’area di scavo che ha restituito la taberna medica con il più ricco corredo chirurgico di epoca romana giunto no a noi e conservato negli spazi del Museo. Qui, oltre alla sezione Archeo- logica, si possono ammirare le opere del Medioevo e Rinascimento con i dipinti de- gli eccellenti pittori della Scuola rimine- se del Trecento, la celebre Pietà del Bellini e ancora opere di Agostino Di Duccio, del Ghirlandaio, di Cagnacci e del Guercino. La creatività del ‘900 domina nella sezio- ne dedicata a René Gruau, mito della gra- ca mondiale, e nella sala del “Libro dei sogni” di Federico Fellini.

Chiuso il lunedì • Ingresso: € 6,00 intero,
€ 4,00 ridotto. L’ingresso ai Musei e alla Domus del Chirurgo è gratuito il mercoledì e ogni prima domenica del mese. Sono previste visite guidate al sito archeologico (comprese nel biglietto d’ingresso) nei week-end o la sera nei mesi di luglio e agosto • Info: 0541 793851